ABOUT me

Ogni foto è uno sguardo insieme al di là dell'ombra che precipita.
Cerco sculture involontarie che risuonino il nonostante che è in noi.

 

Lo scatto schiude la crepa, ricompone il tempo sconvolto, in me una folle tentazione di eterno.

 

Nulla che è fotografato rimane intatto, mi tortura, interroga le ombre ai miei piedi.


L'umanità che mi affronta al di là dell'obiettivo, mi mette a nudo, mi prosciuga le faglie dell'anima.
 

"Ho dietro di me millenni di silenzi, di tentativi di poesia, di pani delle feste, di fili di telaio".

Maria Lai